Flash NewsMusicaNews

Ezio Bosso è morto, addio al maestro che ha commosso il mondo

0

Ezio Bosso se ne è andato, lo ha fatto quando nessuno se lo aspettava. Soltanto due giorni fa in collegamento dalla sua casa di Bologna con RaiNews24 aveva parlato dei suoi desideri una volta finito il lockdown, di cui uno era tornare ad abbracciare un albero. Un qualcosa che sembra assurdo per i più, ma non per chi combatteva da oltre 9 anni con una gravissima malattia degenerativa.

Ezio Bosso se ne è andato a 48 anni, lo ha fatto dopo aver fatto capire al mondo come la musica sia un qualcosa di universale e che arrivi a tutti e possa essere parlata da tutti, anche da chi purtroppo come lui non era quasi più in grado di muoversi. Una carriera meravigliosa, legata a doppio filo con il teatro di Trieste di cui era stato direttore artistico. La sua grande popolarità è arrivata dopo il Festival di Sanremo, in cui il mondo comprese ancora di più la sua storia straordinaria esperienza di vita al sevizio della musica nonostante tutto.

Lo scorso anno è stato davvero magico per Ezio Bosso, che ha portato in prima serata su Rai 3 Che storia è la musica rivoluzionando il modo di fare comunicazione su questa forma d’arte. Una sorta di Bolle e Friends con tanti amici e che voleva riproporre ancora una volta. Purtroppo non sarà così. Negli occhi di chi vi scrive resta la splendida esibizione ai Globi d’Oro, sempre dello scorso anno, in cui ricevette il prestigioso riconoscimento alla carriera della stampa estera residente in Italia per il contributo al mondo del cinema. Perché una persona limpida come Ezio Bosso mancherà non soltanto alla musica, ma all’umanità.

Una nostra intervista a Ezio Bosso

Vettel addio alla Ferrari al termine della stagione 2020

Previous article

Fase 2, dichiarazioni di Giuseppe Conte ed elenco riaperture

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Flash News